Archivio della categoria: News

Assicurazione professionale: cosa devi sapere

Quanto ci si avvia verso la libera professione oltre all’iscrizione all’Albo professionale d’appartenenza bisogna tenere conto dell’assicurazione professionale.

Sappiamo proprio tutto in merito all’assicurazione professionale?

Scegliere bene una assicurazione professionale garantisce al professionista una certa serenità che è quella data da poter operare serenamente nel proprio campo di specializzazione con la consapevolezza che un errore non voluto venga risarcito al proprio cliente.

Ormai però non è una scelta volontaria ma avere l’assicurazione professionale è diventato un obbligo di legge ed è per questo che bisogna sapere scegliere bene la propria copertura rc professionale in modo da non incorrere in errori che potrebbero essere deleteri.

Tra le cose da sapere:

  • essere iscritti all’Albo professionale e non avere regolare polizza d’assicurazione sui rischi professionali espone il professionista ad una sanzione disciplinare;
  • non avere l’assicurazione professionale espone il proprio patrimonio economico in caso di risarcimento danni;

Vantaggi:

  • il cliente avrà maggior fiducia del professionista che al momento della presa di incarico professionale mostrerà la polizza e farà conoscere al cliente i massimali assicurativi;
  • lavorare con serenità senza aver timore di mettere a rischio il proprio patrimonio economico.

Ogni professione ha propri rischi ed infatti le proposte assicurative cambiano anche secondo il campo di interesse è chiaro che la scelta della polizza più adatta richiede pertanto un’attenzione particolare da parte del professionista.

Nessuno può prevedere quali errori possono essere commessi durante il regolare svolgimento della professione è chiaro che per scegliere la migliore proposta del settore rc professionale è una impresa ardua da svolgere, possibilmente, con l’ausilio di operatori del settore assicurazioni questo perchè non tutte le compagnie assicurative offrono lo stesso prodotto e non tutte sono disposte ad assicurare le professionalità che hanno maggior rischio.

E’ noto a tutti però che in base alle norme vigenti al professionista è da sempre richiesta una diligenza “maggiore e diversa rispetto al buon padre di famiglia” e sopratutto ogni professionista deve mettere in campo il meglio delle competenze per risolvere il caso che viene proposto dal cliente.

Anche scegliere la polizza deve essere una operazione delicata proprio perchè l’assicurazione deve essere in grado di coprire i possibili danni commessi, qualora non siano stati compiuti in modo volontario.

Gli esperti del settore assicurativo consigliano di prestare massima attenzione al momento della stipula del contratto ai seguenti punti:

  • Rischi coperti e Rischi esclusi:  alcuni contratti non coprono tutte le casistiche possibili nel proprio settore professionale dunque è bene controllare che la polizza proposta sia quella idonea per il settore in cui si va ad operare;
  • Massimale: valore di copertura del danno;
  • Periodo di assicurazione

Una volta verificato il contratto e stabilito essere l’assicurazione professionale migliore per il campo di interesse si può stipulare l’assicurazione professionale anche se è sempre meglio rivolgersi a chi ha più esperienza nel settore ed è bene consultarsi con un broker.